9 DICEMBRE PROTESTA NAZIONALE. GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA RIUNIONE ORGANIZZATIVA DI VERONA. AUMENTANO OGNI GIORNO I GRUPPI E LE ASSOCIAZIONI CHE ADERISCONO ATTIVAMENTE

By | 25 novembre 2013
di MARIETTO CERNEAZ

Poco dopo le 10 del mattino, presso il palazzetto dello sport “Le Muse” di Bovolone (Vr), è iniziata l’assemblea organizzata dal “Coordinamento 9 dicembre“. Intorno ai 400 i convenuti durante tutta la giornata – compresi i rappresentanti di nuove associazioni che stanno aderendo all’iniziativa – che s’è conclusa nel tardo pomeriggio, dopo gli interventi concessi anche ai presenti in platea.

Una giornata interlocutoria, di passaggio (la prossima settimana una simile si terrà a Catania, il 29 novembre), prima che alle 22 di domenica 8 dicembre comincino a materializzarsi i rivoltosi sulle strade di tutto il paese. I primi saranno i camionisti, che si fermeranno e smetteranno di consegnare la merce. Dal giorno dopo, invece, appariranno i drappelli di persone che si piazzeranno in centinaia di punti strategici in tutta Italia. Ma per fare cosa? “Iniziamo col presidiare il territorio – ha detto Mariano Ferro – iniziamo col consegnare volantini, col mostrare alla gente che ci siamo, perché la gente ancora sa poco di quello che faremo, perchè la gente ha bisogno di vedere che non stiamo scherzando, solo allora si uniranno a noi. Solo allora capiranno che noi non torniamo indietro, che bloccheremo questo paese, anche se c’è da creare qualche disguido alla popolazione”. E il leader dei Forconi ha le idee chiare: “Bloccheremo porti, raffinerie, banche, strade, faremo serrate ovunque”.

Durante la mattinata, sono intervenuti tutti i rappresentanti del “Coordinamento”, ciascuno portando in luce quei problemi (tasse, finanziamenti, repressione fiscale, ecc.) che ogni categoria ha, problemi comuni a chiunque di loro, problemi che sono causati solo da questo Stato, dai governi di “ladri, parassiti, mafiosi, incapaci” che si sono susseguiti negli ultimi anni, che “sono composti da nominati, non di eletti, che dipendono da burocrazie più grandi di loro, come quella europea”.

“La pazienza è finita – ha detto Lucio Chiavegato, della L.I.F.E. – e ribadisco che questa è una rivolta di popolo, una rivolta che non ha nulla a che vedere con i partiti, che non sono altro che una parte del problema (qualcuno ha cercato di farsi pubblicità lasciando dei volantini di “Alba Dorata in giro, prendendosi insulti da tutti). Noi il 9 dicembre pianteremo il primo chiodo, dopodiché aspettiamo che la partecipazione aumenti di giorno in giorno, ma già oggi posso dirvi che sono centinaia e centinaia le persone che mi scrivono e mi chiedono dove si devono presentare”. Un appello da parte di tutti i coordinatori è stato fatto alle forze dell’ordine: “Care forze dell’ordine, mettetevi la mano sulla coscienza, perchè non siamo noi i delinquenti, i delinquenti sono quelli che state proteggendo, quelli che vi danno uno stipendio di 1.300 euro e se ne fregano altamente di voi se vi succede qualcosa”.

Nei prossimi giorni, verranno identificati i luoghi e i presidi che si terranno a partire dal 9 dicembre in poi. Quando sarà il momento, invece, verranno avanzate le richieste specifiche al governo. Al momento opportuno. Dei presidi verrà fatta comunicazione, sia porta a porta, che attraverso il passaparola, che tramite una cartina interattiva online che si aggiornerà di giorno in giorno. Le azioni che verranno portate avanti (blocchi o altro) saranno “in divenire” e acquisteranno forza con l’aumentare delle persone che aderiranno a questa “rivoluzione, dalla quale non si torna indietro”, hanno ribadito.

RICORDIAMO I CONTATTI UFFICIALI :

info@lifeveneto.com   cell345 4969486

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

https://www.facebook.com/pages/Politici-che-non-hanno-MAI-lavorato-ELENCO-UFFICIALE-MANDIAMOLI-A-CASA/274354875910343

FONTE:

http://www.lindipendenza.com/rivolta-del-9-dicembre-a-bovolone-si-sono-accese-le-polveri/

L’articolo 9 DICEMBRE PROTESTA NAZIONALE. GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA RIUNIONE ORGANIZZATIVA DI VERONA. AUMENTANO OGNI GIORNO I GRUPPI E LE ASSOCIAZIONI CHE ADERISCONO ATTIVAMENTE sembra essere il primo su basta casta.

basta casta

Be Sociable, Share!
dicci la tua opinione